Conferenza Nazionale sull’idrogeno e gli e-fuels

Nell’Unione Europea il settore dei trasporti produce il 27% delle emissioni di gas serra e la European Sustainable and Smart Mobility Strategy, firmata a dicembre 2020 dalla Commissione Europea, punta alla decarbonizzazione dell’intero settore. La Commissione inserisce l’idrogeno come una delle soluzioni per perseguire questa strada, sulla base del parere degli esperti che hanno inserito “L’idrogeno nei trasporti” in cima alla lista dei temi caldi. L’elemento più semplice (H) è cruciale utilizzato sia da solo nelle fuel cells, sia come ingrediente nella sintesi dei combustibili carbon free e carbon neutral: gli eFuel che saranno la chiave per il trasporto aereo ad alte prestazioni e per quello marittimo (ammoniaca e metanolo). L’idrogeno è anche fondamentale per la produzione dei combustibili carbon-neutral bio-based, come l’HVO.

Le potenzialità dell’idrogeno, l’evoluzione della filiera di produzione (anche in utilizzi extra-mobilità), la creazione di una rete infrastrutturale per il trasporto e la distribuzione, saranno temi al centro della seconda edizione della Conferenza Nazionale sull’idrogeno e gli e-fuels ospitata all’interno di Next Generation Mobility.